Carciofi e patate gratinati


Print Friendly, PDF & Email

La ricetta dei carciofi e patate gratinati viene da un vecchio ricettario che io ho modificato. Ė un piatto mo,to gustoso.  Ho aggiunto alla ricetta originale il finocchietto selvatico fresco dall’orto e le olive taggiasche. Ho preferito fare una precottura dei carciofi al vapore invece di lessarli.

Ingredienti per i carciofi e patate gratinati

dose per 6 persone

  • 5 carciofi
  • 500 gr patate
  • 400 gr pomodorini
  • 1 spicchiò d’aglio
  • 10 olive taggiasche
  • prezzemolo
  • finocchietto selvatico fresco dall’orto
  • origano fresco dall’orto
  • 50 gr Parmigiano reggiano grattugiato
  • 50 gr pangrattato
  • 1 limone
  • sale
  • pepe nero
  • olio extra vergine d’oliva

Procedimento per i carciofi e patate gratinati

Sbucciate le patate, lavatele, tagliatele a tocchette lessatele al dente in acqua con l’aggiunta di sale. Scolateli e fate raffreddare.
Mondate i carciofi, privandoli delle foglie esterne più dure e dell’eventuale fieno interno, e tagliateli a spicchi.   Preparate la pentola per la cottura al vapore inserendo nell’acqua qualche fetta di limone e il sale. Appoggiate i spicchi di carciofi nella parte superiore e cuoceteli al vapore per una decina di minuti.  Togliete i carciofi dalla pentola e lasciate intiepidire.
Lavate e tagliate in due i pomodori.  Snocciolate le olive con un coltellino.
In una terrina capiente mescolate il pangrattato con il parmigiano reggiano grattugiato. Untevi il prezzemolo, l’origano e il finocchietto selvatico, precedentemente  tritati, pepe nero e sale e un spicchiò d’aglio tritato. Io che ho infilzato l’aglio con un stuzzicante per poter eliminarlo facilmente dopo la cottura.  Aggiungete  tutte le verdure e rigiratele nel miscuglio per farlo aderire sulla superficie.
trasferite tutta in una pirofila unta d’olio extra vergine d’oliva e irrorate con 2-3 cucchiaio di olio.  Cuocete in forno riscaldato a 180 gradi C per 35-40 minuti fino a che si sarà formato una crosticina.
Eliminate l’aglio e servite  subito.

buon appetito

GiuGen