Composta di fichi e pesche – ricetta dolci

Condividi
  • 1
  •  
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

image

Per non gettare gli scarti di fichi, quando ho fatto il miele di fichi, ho pensato di utilizzarli come base per preparare la composta di fichi e pesche.  La ricetta per il miele di chi la potete trovare nel mio blog qui

La differenza tra marmellata (o confettura)  e composta sta nel contenuto di frutta: per la marmellata il minimo è 35% mentre  per la composta il minimo è 70%.

  Ingredienti per la composta di fichi e pesche

  • 820 gr di scarti di fichi
  • 100 gr di fichi maturi freschi
  •  320 gr di polpa di pesche mature
  • 400 gr di zucchero
  • un pizzico di semini di vaniglia bourbon
  • 4 barattoli di vetro da 400 ml

 

Procedimento per la composta di fichi e pesche

Prima di tutto prepariamo i barattoli di vetro. Lavatele e sterilizzate in acqua per 40 minuti.    Lasciate scolare.

Lavate bene i fichi e le pesche sotto acqua corrente.

Spellate le pesche, tagliate a spicchi e eliminate l’osso centrale. Tagliate i fichi con tutta la buccia.

Pesate gli scarti di fichi, i fichi fresche e le pesche e calcolato il 35 % di zucchero sul peso della polpa totale.

Se volete fare una confettura allora dovete calcolare dal 50% al 100% di zucchero, dipende anche dal grado di zuccherino della frutta e quanto la volete dolce.

Versate  tutto la frutta una pentola con bordi alti e aggiungete lo zucchero e i semini di vaniglia.

Mettete  la pentola sul fuoco e lasciate cuocere. Mescolate il composto fin quando non si spappola la frutta.   Con  un frullatore a immersione frullate tutto direttamente dentro la pentola.  Oppure usate un scacciapatate e sciacciate bene per avere una composta con pezzeti di frutta.

Continuate a cuocere fino a che la composta di fichi e pesche non si rapprende mescolando continuamente per evitare che la composta non si attacchi al fondo della pentola.  Per tutta questa operazione ci vorranno circa  1 o 2 ore.

Per controllare la densita` giusta della  composta di fichi e pesche versate un po’ di composto su un piatto.  Inclinando il piatto la composta dovrebbe  scivolare lentamente.

Riempite i barattoli con la composta ancora calda con un mestolo, utilizzando l’apposito imputo. Chiudete bene con il coperchio.  Io utilizzo sempre coperchi nuovi della marca Quattro Stagioni.

 

Sterilizzate di nuovo rimettendo  i barattoli di nella pentola e coprite con acqua.  Lasciate bollire per altri 40 minuti.  Lasciate raffreddare dentro la pentola  prima di riporrle nella dispensa.

image

La composta di fichi e pesche   è ottima  spalmata   sul pane  da mangiare per collazione o  merenda, per fare le crostate oppure servita con del formaggio stagionato.

Buon appetito!.


Condividi
  • 1
  •  
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  •  
    8
    Shares
  • 1
  •  
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Miele di fichi - ricetta conserve Successivo Ciabatte senza impasto - ricetta pane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.