Frustìni e altri stuzzichini


Print Friendly, PDF & Email

 

Frustìni e altri stuzzichini

 

 

Frustini e altri stuzzichini

Con la base della ricetta della pizza si possono fare frustìni e altri stuzzichini  come per esempio piccole pizzette, grissini ecc. da  mangiare come aperitivo e/o merenda.    Per la farcitura e condimento vi potete sbizzarrivi come volete.  Potete usare olive tritate, paté d’oliva, pasta di  tartufo, paté di melanzane, paté di carciofi,  pomodorini conditi con olio extra vergine d’oliva profumate con erbe aromatiche a piacere tipo basilico, timo, origano freschi dell’orto, peperoni arrostiti, pesto, ecc. ecc.

Potete anche sbizzarrirvi anche con le forme come queste stelle

Pane stelle di Natale con semi di sesamo e papavero

Ingredienti per i frustini e altri stucchini  

Base Pizza  (60-65%  idratazione) totale impasto: 2955 tetreereetcirca 

Dose  per 17-18 persone 

Dose per 4 teglie grande  40 cm x 60 cm diametro  oppure per 8 teglie 30 cm x 40 cm   

  • 1050 gr acqua
  • 1500 gr farina 0 (per pane/pizza)
  •  200 gr semola di grano duro rimacinata
  • 10 gr (1 cucchiaio) malto o miele o zucchero
  •    4-5  lievito di birra fresco
  • oppure 1-2 gr di lievito di birra secco 
  • oppure 150 gr li.co.li (lievito naturale/madre in cottura liquida) rinfrescato
  • 25 gr (2)  cucchiaino di sale
  • 20 gr (2 cucchiai) olio extra vergine d’oliva

Farcitura frustìni 

Ripieno Olive 

  • 100 olive verde dolce
  • 50 gr olive di Gaeta
  • 30 gr olio extra vergine d’oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio

Ripieno Tartufo 

  • 1/2 barattolino paté di tartufo nero

Condimento pizzette

Tartufo

  • 1/2 barattoli paté di tartufo nero

Pomodoro: un sugo preparato precedentemente con i seguenti ingredienti e fatto raffreddare

  • 1 barattolo da 400 gr di pomodoro
  • oppure 6  pomodori ramati o San Marzano freschi
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero o peperoncino
  • erbe aromatiche: basilico o timo o origano

Procedimento per i frustini e altri stuzzichini

Base Pizza 

Sciogliete  il lievito nell’acqua. Aggiungete il malto o miele, la farina poco per volta il sale ė per ultimo l’olio.  Impastate bene fino ad avere un impasto liscio.  Se usate la planetaria  l’impasto sarà pronto quando si stacca dalle parete.  Fate le classiche pieghe a tre o quattro e lasciate  riposare 15 minuti. Ripetere le pieghe per altri due volte e lasciate riposare per 20 minuti ogni volta.  Trasferite l’impasto in 2 contenitore  di plastica (650 ml volume) unto d’olio, chiudete con il coperchio e lasciate lievitare 1 ora a TA  (temperatura ambiente) e poi mettete in frigo per tutta la notte.

Se volete fare la pizza lo stesso giorno, impastate la mattina presto e lasciate lievitare a TA (temperatura ambiente) fino al triplo del suo volume. Secondo la temperatura dell’ambiente la durata della lievitazione può variare da 3-6 ore.  Per velocizzare la lievitazione potete mettere nel forno spento con la luce accesa.

Frustìni

Frustìni al paté di tartufo nero

 

Frustìni alle olive

Snocciolate le olive e tritatele finemente con un coltello. In un pentolino fate soffriggere un spicchio d’aglio nell’olio extra vergine d’oliva insieme al rosmarino. Aggiungete  le olive tritate e fate insaporire per 1-2 minuti girando con un cucchiaio. Eliminate l’aglio e il rosmarino versate il tutto dentro un contenitore preferibilmente freddo e lasciate raffreddare.

Nel frattempo accendete il forno a gas ventilato 220 gradi C o il forno elettrico a 200 gradi C.
Rovesciate l’impasto di uno dei contenitore  (1,475 circa) sul banco di lavoro leggermente spolverato con la semola di grano duro e  dividetelo  in due di circa  739 gr.  Stendetelo in un rettangolo con il mattarello per circa 5 mm    Versate il ripieno, cioè il paté di tartufo o la mistura di olive,  su metà rettangolo dalla parte più larga.   Con un cucchiaio cercate di distribuire bene il ripieno.  Piegare l’impasto a metà per chiudere il ripieno premendo bene per fare aderire.   Con una rotella o  tarocco grande tagliare tante strisce di uguale larghezza. Attorcigliate ogni striscia per dare la forma della frusta.  Trasferite le fruste sulla teglia ondulata per grissini  60 x 40 cm oppure  sulla teglia grande 60 cm x 40 cm ( oppure 2 teglie 30 cm x 40 cm) ricoperta da carta forno.    Fate cuocere per 20 minuti circa o fino doratura.  Sfornate e lasciate raffreddare.

Pizzette (per 56 pizzette piccole)

Pizzette al pomodoro e paté di tartufo nero

Preparate il sugo. Fate imbiondire un spicchio d’aglio in un velo di olio extra vergine d’oliva. Aggiungete i pomodori sbucciati e tagliati a dadini oppure un barattolo di pomodori pelati. Fate cuocere per restringere il liquido.  Eliminate l’aglio e aggiungete l’erba aromatiche: basilico , o timo, o origano  e lasciate raffreddare bene prima di farcire le pizzette.

Versate l’impasto dell’altro contenitore (totale 1,476 gr) sul banco di lavoro leggermente  infarinato.  Dividete in tante palline da circa 26 grammi ciascuno. Dovrete ottenere 56 pizzette in totale.  Stendete ogni pallina con il mattarello trasferitele 2 teglie grande (60 cm x 40 cm) oppure 4 teglie (30 cm x 40 cm)  ricoperte con carta da forno.  Premete  il centro di ogni pizzetta con il dito per formare un incavo e farcitele con il sugo di pomodoro oppure stendete un sottile strato paté di tartufo e quello che più vi piace.   Cuocete le pizzette per 15 minuti nel forno a gas ventilato preriscaldato a 220 gradi C oppure 200 gradi C nel forno elettrico.

la ricetta del pane nella foto la trovate qui: http://cucinadigiugen.altervista.org/pane-con-metodo-indiretto/

Pane con metodo indiretto


NOTA cottura nel forno a legna

Se cuocete i frustìni e altri stuzzichini nel forno a legna tenetele lontano dal fuoco e cuocetele soltanto  per circa 4-5 minuti.

Frustini con le olive cotte nel forno al legno

 

 

 

Frustìni con olive e peperoncino cotto nel forno a legna

Variante: Grissini ai semi di sesamo e girasoli, frustini alle olive di Gaeta, pizzette al pomodoro origano fresco e peperoncino

 

grissini ai semi di sesamo e girasoli, frustini alle olive di Gaeta, pizzette al pomodoro origano fresco e peperoncino

Variante: frustini di pane ripieno:olive, mandorle e olio extra vergine di oliva spolverate con semi di papavero e sesamo

frustini con olive, mandorle e olio extra vergine di oliva spolverate con semi di papavero e sesamo

 

Altri stuzzichini : Rose di pane con prosciutto cotto e semi di sesamo e papavero

Rose di pane con prosciutto cotto e semi di sesamo e papavero

 

Focaccine/pizzette con pomodori ciliegini, olio extra vergine d’oliva, sale, peperoncino fresco e timo fresco.

Focaccine con pomodori ciliegini, olio extra vergine d’oliva, sale, peperoncino fresco e timo fresco.

Barchette di pizza con crema di melanzane cotte nel forno a legna.

 

Barchette di pizza con crema di melanzane cotte nel forno a legna
Barchette di pizza con crema di melanzane cotte nel forno a legna

La ricetta completa la trovate qui: http://cucinadigiugen.altervista.org/barchette-di-pizza…/

 

Per Natale ho fatto queste stucchini usando stampi di biscotto: stelle di Natale con semi di sesamo e papavero

Pane stelle di Natale con semi di sesamo e papavero