Gelato alla vaniglia

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

Cono gelato alla vaniglia

Il gelato alla vaniglia è fatto con una base di latte e meringa. Usando gli album rende il gelato più soffice e più leggere perché non contiene ne tuorli d’uovo be panna. Ho riempito dei coni con il gelato le ho farcite con mandorle caramellate e cioccolato fondente e le ho congelati per averle disponibile per i miei nipoti per merenda.

Ingredienti per il gelato alla Vaniglia

  • 140 gr di albume,
  • 170 gr di zucchero
  • *8 gr di farina di semi di carrube/neutro
  • **150 gr di panna
  • **552 gr di latte intero
  • 1/4 cucchiaino semini di vaniglia bourbon
  • 12 coni
  • 50 gr mandorle
  • 1 cucchiaio di miele o zucchero
  • cannella
  • 100 gr cioccolato fondente

** per la versione light: omettere la panna e aggiungere 712 gr di latte senza lattosio con 1 % di grasso. Io ho fatto la versione light senza panna.

 

Procedimento il gelato alla vaniglia

Mettete gli albumi, il neutro/farina di semi di carrube il latte e lo zucchero dentro un pentolino sul fuoco e portare a un temperatura di 80 gradi C girando con una frusta. Togliete dal fuoco e aromatizzate con i semini di vaniglia bourbon. Con un mixer aimmersiobe frullare bene la miscela.

Coprite il contenitore con il coperchio e porre in frigorifero per riposare e raffreddare bene per minimo 1 ora. Il lungo riposo esalta il sapore del gelato.
Accendete la gelatiera e versateci dentro la miscela.

Fate mantecare finchè non si trasforma in gelato.

Ci vorranno circa 15-20 minuti. Il gelato è pronto per essere gustato

Conservate nel freezer in un contenitore a chiusura ermetica oppure in stampini singole.

*Il neutro è un addensante / stabilizzante ottenuto dalla farina di semi di carruba, previene la cristalizzazione rendendo il gelato/sorbetto/granita più morbido e cremoso.

Il neutro si compra in negozi specializzati per pasticceria/gelateria. Io le compro online a Tibiona.

Procedimento per il cono gelato alla vaniglia

 

Oggi ho riempito dei coni e per il topping ho tostato una manciata di mandorle e poi ho aggiunto 1 cucchiaio di miele e un pizzico di cannella. Ho anche grattugiato un po’ di cioccolato extra fondente.

 

In una padella fate caramelizzare una manciata di mandorle o nocciole con 1 cucchiaio di miele o zucchero. Profumate con un po’ di cannella. Fate raffreddare e pestate grossolonamente.

Gratugiate Il cioccolato fondente

Tagliate la carta forno a un quadrato e arrotolata pla intorno ad ogni cono. Fissarla con il nastro adesivo. Oppure arrotolate la carta forno a forma di cono e pieghiare dalla parte larga per fissarla. Appoggiate il cono dentro un bicchiere. Versate dentro il gelato alla vaniglia. Poi versate sopra le mandorle pestate e infine un po’ di cioccolato fondente grattugiato.

In alternativa, preparate il gelato dentro coni come descritto sopra. Ponete nel congelatore per solidificare. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagno Maria. Colate velocemente un po’ di cioccolato fondente sul gelato e sbriciolatevi sopra le mandorle caramellate.

Ponete nel freezer per solidificare prima di riporle in un contenitore a chiusura ermetica.

Gelato alla vaniglia
Gelato alla vaniglia

Enjoy

GiuGen


Condividi
  • 6
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  •  
    10
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Fagioli corallo alla calabrese Successivo Torta al limone glassata con naspro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.