Gelato con stevia senza zucchero

Condividi
  • 1
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Il gelato con stevia senza zucchero ė una  variazione del gelato di nocciola senza zucchero.

Gelato di nocciola senza zucchero

In rete ho trovato la polvere di stevia che non ha quel forte retrogusto di liquirizia. Il gelato di oggi contiene albume che rende il gelato più soffice. Ho anche aumentato la dose della stevia per avere un gusto più dolce.

Ingredienti per il gelato con stevia senza zucchero

Resa 1000 gr di gelato

  • 140 gr albume
  • 740 gr di latte 
  •     6 gr stevia in polvere **
  •     7 gr neutro (farina di semi di carrube)* 
  •     7  gr maizena
  • 100  gr di pasta aromatizzante di frutta secca: nocciola o pistacchio o mandorle o noce (per questa ricetta ho usato la pasta di nocciola Fabbri) e pistacchi di Bronte.

Ho fatto anche il gelato alla vaniglia. Questa ricetta la troverete in un altro articolo perchė le dose cambiano.

** La stevia è molto più dolce del saccarosio (lo zucchero comune utilizzato in cucina), con il vantaggio però di non contenere assolutamente zuccheri e calorie.

Se volete fare la pasta di di nocciola o pistacchio  la ricetta la trovate sul mio blog Ricetta pasta di nocciola
 

Procedura per fare il gelato con senza zucchero

  1. In una pentola mettete il latte, la farina di semi di carrube, l’album, la maizena e la stevia Stevia plus e mescolate.  Mettete la pentola sul fuoco e Portate a 80 gradi C girando in continuamente con la frusta.  
  2. Lasciate intiepidire.
  3. Versare la pasta aromatizzante di frutta secca nella miscela.  Con un mixer a immersione frullate tutto fino ad avere una miscela cremosa e omogenea.
  4. Mettete la miscela in frigorifero per maturare e per raffreddare bene per minimo 1 ora. Il lungo riposo in frigo esalta il sapore.
  5. Accendete la gelatiera e versate la miscela  nella gelatiera già avviata.  Lasciate mantecare per circa 15  minuti o fino ad avere la consistenza del gelato.
    Gelato con stevia al pistacchio

    Gelato con stevia alla nocciola
  6.  Mettete  il gelato  in un contenitore con chiusura ermetica oppure in stampi singoli stampini e conservate nel freezer. 
    Gelato con stevia al pistacchio

    Gelato con stevia senza zucchero
    Gelato con stevia alla nocciola
Nota:

Come topping ho aggiunto un po’ di mandorle tostate e caramelizzate con 1 cucchiaio di miele d’acaci più una spolverata di cioccolato extra fondente grattugiato.

Potete sostituire la pasta aromatizzante alla nòcciolo con un altro gusto di frutta secca tipo pistacchio, o noce o mandorle oppure arachide

Gelato con stevia alla nocciola e pistacchio

 

*Il neutro è un addensante / stabilizzante ottenuto dalla farina di semi di carruba,  previene la cristalizzazione rendendo il gelato/sorbetto/granita  più morbido e cremoso. Spesso si trova già miscelato alla farina di semi di guar e al destrosio. In genere  vengono riportate le dosi sulla confezione che varia dai  3  ai 6 grammi per kg  di miscela. Il costo incide pochissimo, visto  che l’utilizzo è ridotto a pochissimi grammi.   Credo che nessun ingrediente può sostituirlo garantendo lo stesso risultato: un gelato cremoso anche se si consuma in piu riprese e con lunghe permanenze nel congelatore. Appena tolto dal congelatore  il gelato deve essere lasciato fuori qualche minuto prima di mangiarlo.

Il neutro (farina di semi di carrube) si compra in negozi specializzati per pasticceria/gelateria.   Io la compro online a Tibiona. Tibiona

 

Enjoy

GiuGen 

 


Condividi
  • 1
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  •  
    5
    Shares
  • 1
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Croccanti Biscotti all’anice Successivo Caponata di melanzane alla siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.