Gelato di melone – ricetta dolci

Condividi
  • 1
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

 

image

In estate cosa c’è di meglio di un gelato rinfrescante e con poche calore come il  gelato di  melone all’acqua, cioè con un sciroppo di acqua e zucchero.  Entrate nella mia cucina e vi dirò come ho fatto.

Ingredienti per il gelato di melone 

(resa 1000 gr di gelato)

  • 500 gr  di  polpa di melone
  • 500 gr di sciroppo di zucchero
  • succo di 1 limone o arancia
  • 1 cucchiaio di acqua di fior d’arancio
  • 6 gr di neutro *

Sciroppo di zucchero

  • 250 gr di acqua
  • 250 gr di zucchero

Procedimento per  lo sciroppo

In una pentola portare a bollore lo  zucchero, l’acqua e il neutro  per 5 minuti finchè non si scioglie lo zucchero.  Lasciate raffreddare.

Procedimento per  il gelato di melone

Lavate bene la buccia esterno di un melone.   Sbucciate il melone, togliete i semi con un cucchiaio e utilizzate solo il cuore del frutto, la parte più saporita.

Con un mixer a immersione, frullate la polpa di melone con lo sciroppo e l’acqua fino a ottenere una miscela omogenea, morbida e spumosa.

Aggiungete  l’acqua di fior d’arancia e il succo di un  limone o arancia spremuto per  esaltare il sapore del melone.

Filtrare tutto  attraverso un setaccio.

Mettete la miscela in frigorifero a maturare e  per  raffreddare bene per minimino 3 o 4 ore. Accendete la gelatiera e versate dentro  la miscela.   Fate mantecare fino alla formazione del gelato.  Dopo circa 20/25 minuti il gelato di melone è pronto per essere mangiato.

In  questa foto cialde home made con gelato di melone e gelato di cerase.

image

 

Per la ricetta delle cialde:

Cialde da gelato – ricetta dolci

Il gelato si conserva nel  freezer dentro un contenitore di metallo o di plastica adatto per freezer con chiusura ermetica. 

*Il neutro è un addensante ottenuto dalla farina di semi di carruba,  previene la cristalizzazione rendendo il gelato/sorbetto/granita  più morbido e cremoso. Spesso si trova già miscelato alla farina di semi di guar e al destrosio. In genere sulla  vengono riportate le dosi sulla confezione che varia dai  3  ai 6 grammi per kg  di miscela. Il costo incide pochissimo, visto  che l’utilizzo è ridotto a pochissimi grammi.   Credo che nessun ingrediente può sostituirlo garantendo lo stesso risultato: un gelato cremoso anche se si consuma in piu riprese e con lunghe permanenze nel congelatore. Appena tolto dal congelatore  il gelato deve essere lasciato fuori qualche minuto prima di mangiarlo.

 

Il neutro si compra in negozi specializzati per pasticceria/gelateria.   Io lo compro online a Tibiona http://www.tibiona.it/prodotti-per-gelati/addensanti/basi-neutre

 

 

 

 

 


Condividi
  • 1
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  •  
    3
    Shares
  • 1
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Gelato di cerase (ciliegie) - ricetta dolci Successivo Pipi e patati - ricetta contorni regionale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.