Granita di limone – ricetta dolci

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

IMG_6248

Quando fa caldo cosa c’e` di piu` fresco che mangiare una bella granita di limone.

Ho fatto un esperimento di mettere il neutro * in questa ricetta e ho lasciato la miscela nella gelatiera per più tempo.  Il risultato è stato che la granita sì è trasformata in un bel sorbetto.

Ingredienti per la granita di limone

600 gr di acqua
150 gr di zucchero
200 gr di succo di limone
4 gr di neutro *
Zest di 1 limone

Procedimento per la granita di limone

Spremete  i limoni e filtrate il succo attraverso un passino.  In una pentola portare a bollore lo zucchero, l’acqua e il neutro. Continuate a cuocere fino ad arrivare a 100 gradi C.  Togliete dal fuoco e aggiungete il succo di limone e lo zest (buccia gialla grattugiata) di un limone.  Lasciate intiepidire.

Mettete la miscela  in  frigorifero a riposare per intensificare l’aroma del limone e per raffreddare bene per 4 o 5 ore. Accendete la gelatiera e versate la miscela.  Fate mantecare fino alla formazione della granita.

image
Per chi non avesse una gelatiera  versate la miscela raffreddata in un contenitore e metterla nel congelatore. Dopo un ora circa, estraete la granita dal congeatore e rompete i cristalli con una frusta o forchetta.   Rimettete  di nuovo nel congelatore. Bisogna avere la costanza di mescolare con una forchetta (ogni trenta minuti circa) affinché il liquido non solidifichi e   assuma invece la forma granulosa.

Mettendo il neutro in questa ricetta e lasciata a mantecare più a lungo nella gelatiera, questa granita si è trasformata in un sorbetto senza albume.  

 

* Il neutro è un stabilizzante ottenuto dalla farina di semi di carruba,  previene la cristalizzazione rendendo il gelato/sorbetto/granita  più morbido e cremoso. Spesso si trova già miscelato alla farina di semi di guar e al destrosio. In genere vengono riportate le dosi sulla confezione che varia dai  3  ai 6 grammi per kg  di miscela. Il costo incide pochissimo, visto  che l’utilizzo è ridotto a pochissimi grammi.   Credo che nessun ingrediente può sostituirlo garantendo lo stesso risultato: un gelato cremoso anche se si consuma in piu riprese e con lunghe permanenze nel congelatore. Appena tolto dal congelatore  deve essere lasciato fuori qualche minuto prima di mangiarlo.

Il neutro si compra in negozi specializzati per pasticceria/gelateria.   Io lo compro online a Tibiona http://www.tibiona.it/prodotti-per-gelati/addensanti/basi-neutre


Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Crostata vegan con composta di albicocche Successivo Capperi sotto sale - ricetta

2 commenti su “Granita di limone – ricetta dolci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.