N’zuddhe (mostaccioli calabresi) – ricetta dolci

Condividi
  • 21
  •  
  • 399
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    420
    Shares

 image

N’zuddhe, ovvero mostaccioli calabresi, sono biscotti delle forme svariate, decorate con la carta stagnola, spesso vendute nelle mercatini come street food.  
Vi  propongo la ricetta tradizionale della mia famiglia. 

Ingredienti per n’zuddhe (mostaccioli calabresi)

  • 550 gr di farina 00
  • 100 gr di fecola di patate
  • *500 gr di miele di fichi (oppure miele di api, preferibilmente di arancia) 
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (oppure una bustina di ammoniaca per dolci o una bustina di lievito bio per dolci)
  • 140 gr di acqua

*Miele di fichi

la ricetta per fare il miele di fichi la trovate  QUI  calcolando che occorre circa 6 kg di fichi maturi per ottenere  500 gr mi miele di fichi.

Procedimento per n’zuddhe (mostaccioli calabresi)

In una pentola scioglere il miele. Aggiungere l’acqua e mescolare.  Passare tutto alla planataria e con il gancio avviare la macchina .  Unire la farina e il bicarbonato o lievito setacciate  a piccole dosi.  Impastare bene. In mancanza della planetaria rovesciare tutto il composto sulla spianatoia.  Lavorare l’impasto fino a dargli un’ottima consistenza aggiustando con la farina se necessario.   Lasciate riposare in frigo per un ora minimino fino a 12 ore.

Dopo il riposo, prendere l’impasto, staccando un pezzo e modellare dandogli una forma a piacere: pupazzo, cavaluccio marino, cestino, ecc.   Procedere fino a esaurire tutto l’impasto. Per i taglietti ho usato un tarocco dentellato.  Per dare la forma del cavaluccio prendere un pezzo di pasta. Arrotolare, assotiglando le due estremità.  Girare un pezzo verso l’intero e l’altro per il lato apposto. Con il tarocco dentellato fare dei segni trasversale.

image

Pogiare i biscotti in una teglia coperta da carta da forno. Infornare le n’zuddhe  in forno preriscaldato a gas ventilato a 200 gradi per 10 minuti. Abbassare a 180 gradi e lasciare cuocere alri 10 minuti o fino doratura.  Lasciare raffreddare su una grata. Si conservano a lungo in una scatola di latta.  Si possono decorare con pezzetti di carta stagnola colorata.

image

 

 


Condividi
  • 21
  •  
  • 399
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    420
    Shares
  •  
    420
    Shares
  • 21
  •  
  • 399
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Pane senza impasto cotto in pentola Successivo Focaccine con noci caramellati

4 commenti su “N’zuddhe (mostaccioli calabresi) – ricetta dolci

  1. Anonymous il said:

    sono nata in Calabria, e vivo di molti ricordi, tutti i dolci mi appassionano. Spero ricevere risposta.Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.