Panfocaccia ai semi di papavero

Condividi
  • 1
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Panfocaccia ai semi di papaveroLa  panfocaccia ai semi di papavero e` nato per sbaglio.  Volevo fare un pane particolare e visto che l’impasto era piuttosto morbido, lo trasformato in un panfocaccia. Se volete sapere come ho fatto seguitami nella mia cucina.

Ingredienti per il Panfocaccia ai semi di papavero

con questo impasto sono venuti 2 panfocaccie di 37 cm in diametro

  •  800 gr di farina 0
  •  400 gr  semola di grano duro rimacinata
  •  840 gr di acqua
  •       5 gr di lievito di birra fresco
  •     50 gr di lievito madre non rinfrescata
  •     10 gr  (1 cucchiai) olio extra virgine di oliva
  •     10 gr  (1 cucchiaio) di miele
  •     10 gr  (2 cucchiaini) di sale
  •     15 gr di semi di papavero

Procedimento per il panfocaccia ai semi di papavero

Setacciate le due farine. Scioglete il lievito di birra e il lievito madre nell’acqua, aggiungete il miele, poco  farina e mettete nella planetaria.  Avviare la planetaria con il gancio e aggiungete la rimanente farina poco alla volta, poi il sale e infine l’olio.  Continuate a impastare fino a che non si stacca dai bordi.
 Versare sulla spianatoia spolverata di farina e fare le classiche 3 pieghe.  Lasciare riposare 15 minuti. Ripetere ancora altre due volte.   Formare una palla e metteterla in un contenitore.  Coprire con la pellicola oppure con un cannovaccio bagnato e strizzato.  Lasciare lievitare fino al raddoppio del suo volume (2/3  ore circa)  Dividete l’impasto in 2 pezzi.    Stendete un pezzo a mano a forma di un rettangolo.  Con un penello da cucina pennellate un po’ d’acqua e spargete i semi di papavero sopra e pressare bene.
IMG_6337
Con una rotella o con il tarocco tagliare delle strisce large 2 cm.   Attorcigliare ogni singola striscia.
IMG_6338
Avvicinare tutte le strisce e attorcigliare un unia striscia grande.
IMG_6339
Dare una forma rotonda a ciambella e mettete il panfocaccia dentro una teglia rotonda leggermente cosparsa con la farina.
IMG_6340
Io ho utilizzato la teglia rotonda della pizza. Fate l’altra panfocaccia ai semi di papavero  nello stesso modo. Coprire con un canovaccio bagnato e strizzato e lasciare lievitare per la seconda volta fino al radoppio.
Nel frattempo accendete il forno a gas a 200 gradi C e inserite la pietra refrattaria sul secondo piano.  Inserire nel interno  un  termometro da forno e assicurarsi che abbia raggiunto i 200  gradi C.  Accendete la ventola (solo per i forni a gas) e fate cuocere il panfocaccia ai semi di papavero pane per 20 minuti.   Togliete il panfocaccia e fate scivolare direttamente sulla pietra reffrataria.
IMG_6341
Lasciate cuocere altri 15 minuti fino doratura.
IMG_6343
Togliere dal forno e lasciare raffreddare su una graticola.
IMG_6344
Con questa ricetta partecipo al contest : 
Panissimo di Sonoiosandra e  Bread & Companatico 
image              

Condividi
  • 1
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  •  
    4
    Shares
  • 1
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Teneri pannocchie arrostite - ricetta aperitivo Successivo Biscotti brezel al vino rosso

4 commenti su “Panfocaccia ai semi di papavero

  1. io davvero rimango tutte le volte a bocca aperta: questo panfocaccia è una meraviglia della natura! quanti trucchi, quanti “errori”, quanti meravigliosi lieviti ho conosciuto con panissimo!!! grazie cara, grazie grazie grazie grazie!!!
    ora mi tocca provare!!!! sono come Oscar Wild io, resisto a tutto meno che alle tentazioni!
    un abbraccio stretto e ti aspettiamo con altre bellissime ricette come questa!
    Sandra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.