Torrone di ferro

Condividi
  • 18
  •  
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    35
    Shares

 

Torrone di ferro
Torrone di ferro

Il torrone di ferro ė una ricetta antica della mia famiglia tramandata da mio bisnonno Siciliano.  Ogni anno mia madre lo preparava per le feste natalizi e gli dava svariate forme tipo  a cuore, cestino, ecc.,  gli  spargeva sopra gli zuccherini colorati, e poi lo  incartava con la carta trasparente per regalare alla nostra numerossima famiglia e amici.

Il dolce  profumo del torrone di ferro invadeva la casa.  La sua preparazione  non è difficile ma richiede molto attenzione e pazienza.  Io ho imparato guardando mia madre ma seguitemi nella mia cucina e cercherò di spiegare il suo procedimento.  Mi raccomando, niente distrazione mentre lo preparate altrimenti rischiate di brucciarlo e di buttare via tutto.

Ingredienti per il torrone di ferro

  • 400 gr di nocciole sgusciate
  • 300 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di acqua
  • un pizzico di cannella
  • olio extra virgine di oliva q.b. per ungere

Procedimento per il torrone di ferro

Per prima cosa bisogna tostare le nocciole.  Accendete il forno a 180 gradi e nettete le nocciole dentro una teglia da forno.  Lasciatelele nel forno finchè strofinandole  tra le mani non si toglie la pellicina.  Ci vorranno circa15/20 minuti dipende dal vostro forno.

image

Toglietele dal forno e spellatele tutte.

Poi a forno spento rimettetele nel forno per tenerle calde mentre iniziate a preparare il torrone di ferro.

Se avete un pezzo di rettangolo  di marmo o granito ungetelo di olio e  preoaratelo per versarci il torrone, altrimenti usate la carta forno sopra il banco di lavoro resistente al calore oppure dentro una teglia. Questa preparazione va fatta prima di iniziare a cuocere il torrone .

Versate lo zucchero e l’acqua preferibilmente dentro un polsonetto di rame, oppure in un tegame di acciaio con fondo molto resistente.  Fate scioglere il tutto a fuoco moderato mescolando continuamente con un mestolo di legno.

 image

Versate dentro le nocciole calde e la cannella e continuate a girare.

Ad un certo punto lo zucchero si cristallizza e diventa polvere. Questa fase è importante e  ci vorrà molto forza per girare tutto il composto.

image

Abbassate la fiamma e non smettete di girare. Piano piano lo zucchero comincia a scioglersi fino a diventare colore bruno. Se avete un termometro potete misurare il composto che raggiungerà la temperatura di 125 gradi C.Versate il tutto su un piano di marmo o granito unto di olio e con due coltelli unti di olio cercate di livelllare.  Finchè è caldo il torrone di ferro è moldelabile e potete dare la forma che volete.  Per semplificare, potete dare la forma di un rettangolo.  Spargeteci sopra un pò di zuccherini colorati  e  lasciatelo solidificare del tutto.

image

Con un coltello a lama lunga cercate di tagliarlo a piccole pezzi quadrate o rettangolare.  Se lo volete regalare intero a forma di cuore o cestino incartatelo con la carta trasparente per alimenti.

Il torrone di ferro si conserva bene dentro un contenitore di vetro, porcellana oppure dentro una scatola di latta foderata con la carta da forno.

 

Per quanto riguarda la pentola e il mestolo di legno sporche con lo zucchero attaccato niente problema.  Versate dentro dell’acqua e rrimettete sul fuoco.  Il calore farà sciogliere lo zucchero attaccato alle parete della pentola e del mestolo.

Buone feste e buon anno.

 

 
image
Se volete essere aggiornati sulle
nuove ricette che pubblico
cliccate sulla mia pagina
facebook   QUI e

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:


Condividi
  • 18
  •  
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    35
    Shares
  •  
    35
    Shares
  • 18
  •  
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Crackers Natalizi Successivo Pane di farro senza lievito - ricetta pane senza lievito

2 commenti su “Torrone di ferro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.