Trenette pasta primavera – ricetta pasta fatta in casa

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Le trenette pasta sono fatte in casa  e condite con la verdura di stagione, cioe` asparagi, carciofo romanesco e piselli.

Ingredienti per ottenere circa 1 Kg di trenette pasta

  • 670 gr di semola di grano duro
  •    50 gr (N. 1) d’ uovo
  •    20 gr di vino bianco
  • 255 gr di acqua

Dentro una bastardella versare la farina.  Fate un vulcano e versate dentro l’uovo, il vino e una parte dell’acqua.  Con una forchetta miscellare l’impasto e poco a poco incorporare la farina dai lati della fontana e la rimanente acqua.

Passare sulla spianatoia continuare a impastare con le mani fino a che il composto non risulti sufficientemente elastico e liscio.  Ci vorranno circa 10 minuti di lavoro.    Di tanto in tanto infarinatevi le mani e la spianatoia per evitare che si appiccichi.       La consistenza dell’impasto deve essere asciutta e non appiccicoso.  Aggiustare di farina se risultasse appiccioso .  Invece se l’impasto risulta troppo asciutto aggiungere poco acqua.Fate una palla con l’impasto e lasciare riposare coperta  per circa un ora.

Adesso passiamo a dare la forma delle trenette primavera alla pasta. Spolverare leggermente la spianatoia e con un mattarello cominciate a stendere una parte della pasta  fino a 3 mm circa di altezza.  Con l’apposita rotella cominciate a tirare delle strische large 5  mm.

Man mano che fate le striscie riporle a asciugare su asciuga past a rete oppure su una tovaglia spolverata di farina.

 Ingredienti per il condimento  per trenette primavera (dose per 7/8 persone)

  •  1 carciofo romanesco
  • 500 gr di asparagi
  • 200 gr di piselli freschi o congelati
  • olio evo (extra virgine d’oliva)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 pomodori maturi
  • vino bianco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • peperoncino q.b.
  • 6 foglie di basilico fresco preferibilmente appena raccolto dalla pianta
  • 50 gr pecorino romano grattugiato

 

Procedimento per il condimento delle  trenette primavera

Mondare il carcioffo e tagliare a fette.  Con un pelapatate pelare il gambo degli asparagi e tagliare a rondelli traversale.

Spellare la pelle dei pomodori e tagliare a dadini.

Mettere a bollire l’acqua per la pasta in una pentola grande. In un tegame capiente mettere un filo d’olio evo,  lo spicchio d’aglio intero e i carciofi.  Io metto un stuzzicadente nel’interno del aglio per poter trovarlo facilmente una volta cotto.

Lasciare cuocere  fino a che sono dorate, aggiungere gli asparagi e i piselli.  Spruzzare con il vino bianco e dopo che ha evaporato aggiungere i pomodori.  Coprire e lasciare cuocere.

Aggiungere il sale e un po di peperoncino.

Appena l’acqua raggiunga l’ebolizione versare la pasta.  Come viene a galla assagiare per vedere la cottura. Scolarla e versare nel tegame per mantecare.  Aggiungere il pecorino romano grattugiato e il basilico spezzato a mano.  Servire subito.  Se volete potete aggiungere un po di pepe nero macinato fresco.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Torta di cioccolato e arancia - ricetta Successivo Cotolette di tonno fresco - ricetta pesce

2 commenti su “Trenette pasta primavera – ricetta pasta fatta in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.