Capperi sotto sale – ricetta

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Capperi sotto sale
Nel mio giardino ogni anno crescono i capperi.  I fiori sono molto belli e ornamentale. Quest’anno ho deciso di raccogliere i boccioli per conservare i capperi sotto sale.

Ingredienti per capperi sotto sale

  • capperi
  • sale grosso (uguale peso dei capperi)
  • barattoli di vetro a chiusura ermetica

Procedimento per i capperi sotto sale.

Verso la fine della primavera staccate i  boccioli dei capperi dalla  pianta quando non sono ancora aperti avendo cura  di lasciare  un pò di gambo. Pesateli e ricordate di usare circa lo stesso peso di sale grosso per la conservazione.

Lavateli bene, scolateli e fateli asciugare al sole per 12 ore appoggiati su di un canovaccio oppure dentro un cesto di vimine.Capperi essiccati   La sera mettete i capperi dentro per evitare l’umidità della notte.

Sterilizzate  i barattoli di vetro o di coccio e i coperchi mettendoli in una pentola che le contenga e coprire d’acqua. Lasciate bollire per 45 minuti. Lasciate raffreddare nell’acqua.
Scolateli e lasciate asciugare bene capovolte sopra lo scottex.
Trascorso questo tempo mettete nel vaso di vetro oppure di coccio uno strato di sale e uno di capperi alternandoli sino ad arrivare alla sommità del vaso.  Coprite l’ultimo strato abbondantemente  con il sale.

Lasciate i barattoli aperti per 4 giorni.   Trascorso i 4 giorni chiudete i barattoli  e riponete in un luogo asciutto per la conservazione.
Al momento di usare i capperi sotto sale eliminate il sale in eccesso strofinandoli fra le mani.

 

 


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Granita di limone - ricetta dolci Successivo Gocciole di cioccolato fondente - ricetta dolci

Un commento su “Capperi sotto sale – ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.